Lombardia Beni Culturali

Archivi

Meda, Archivio privato Antona Traversi

  • [CUSTODI Giovanni Angelo], Pro monialium Medę iuribus super ecclesia parochiali S. Marie et Sebastiani eiusdem burgi res ita se habent a 776 ad 1737, ms. cartaceo della prima metà del sec. XVIII, in SVC, sec. XVIII, ad annum 1737.
  • [CUSTODI Giovanni Angelo], Trasonto italiano riguardante documenti vari relativi ai diritti del monastero sulla chiesa di S. Maria..., ms. cartaceo della prima metà del sec. XVIII, in SVC, sec. XVIII, ad annum 1738.
  • CUSTODI Giovanni Angelo, Veritas oprimi potest, vinci non potest (sanctus Augustinus), ms. cartaceo della prima metà del sec. XVIII, in SVC, Atti nella pendenza tra il monastero ed il signor dottor Custodi, 1738, con scritture dal detto rilevate il 1755.
  • Indice delle scritture = Indice delle scritture della decima di Lomazzo, ms. cartaceo della metà del sec. XVIII, in SVC, Scritture attinenti alla ragione della decima del venerando insigne monastero di Meda contro la comunità e possessori di Lomazzo.
  • Inventario 1737 = Nota e confesso de' ricapiti che ha presso di sé il d(otto)r Gianagnelo Custodi di rag(io)ne del venerando mon(aste)ro di Meda, oltre altri novantadue documenti consegnati al s(igno)r avocato Lambertenghi, per la lite pendente tra il mon(aste)ro et il comune di Meda, parte de' quali presentemente sono presso il s(igno)r march(es)e senatore d(on) Giorgio Olivazzi, e parte sono presso del s(igno)r avocato Tosi. 1737 = 1737 settembre 7, Milano: nota autografa di Giovanni Angelo Custodi, con aggiunta, pure autografa, in data 10 settembre 1737, in SVC, Atti nella pendenza tra il monastero ed il signor dottor Custodi, 1738, con scritture dal detto rilevate il 1755.
  • Inventario 1738 = 1738 marzo 27, Meda, monastero di S. Vittore: inventario delle «scritture riposte e sigillate in un sacco con un sigillo che representava il nome di Gesù» e custodite nella sala dell'archivio del monastero, inventario stilato da Carlo Franco Dall'Orto, ad istanza della badessa di S. Vittore e per ordine di Gaetano Castiglione, arcidiacono della Metropolitana milanese e vicario delle monache forensi; copia manoscritta dell'originale rogato dal notaio milanese Ignazio Francesco Ronzoni, in SVC, Atti nella pendenza tra il monastero ed il signor dottor Custodi, 1738, con scritture dal detto rilevate il 1755.
  • Inventario 1739 = 1739 ottobre 20, Milano: esecuzione/liberazione del lodo arbitrale profferito da Carlo Antonio Birago il 25 settembre 1739 nella controversia vertente tra Gaetano Castiglioni, canonico ordinario, arcidiacono della Metropolitana milanese, nonché vicario foraneo delle monache, e il curato Stefano Simonetta, procuratore generale del monastero di S. Vittore di Meda, da una parte, e il dottor Giovanni Angelo Custodi, dall'altra, con inventario di «scritture e documenti di ragione del predetto Vener. Monistero e per detto Sig. Simonetta riconosciute e descritte, lui presente», scritture e documenti consegnati al Simonetta dal Custodi; copia a stampa dell'originale rogato dal notaio milanese Pietro Francesco Perus, in SVC, Atti nella pendenza tra il monastero ed il signor dottor Custodi, 1738, con scritture dal detto rilevate il 1755.
  • [Libro cronaca del monastero di S. Vittore di Meda] = ms. cartaceo della prima metà del sec. XVIII.
  • Quinterno testamenti = ms. cartaceo della prima metà del sec. XVIII, realizzato da Giovanni Angelo Custodi, in SVC; sul f. 1, la seguente avvertenza, apposta da mano distinta da quella del Custodi: «Questo quinterno contiene l'annotazione di diversi testamenti che trovansi nell'archivio del monastero di Meda e principiano dall'anno 1011 sino all'anno 1685, ne' quali vi sono varie instituzioni e legati a favore del sod(ett)o v(enerando) monastero».
  • SVC, Atti nella pendenza tra il monastero ed il signor dottor Custodi, 1738. Con scritture dal detto rilevate il 1755.
  • SVC, Confessi di spese fatte dal monastero nella chiesa parrochiale di Meda.
  • SVC, Scritture attinenti alla ragione della decima del venerando insigne monastero di Meda contro la comunità e possessori di Lomazzo.
  • SVP, secc. XII, XIV.

Milano, Archivio di Stato

  • Culto, Comuni, Meda, cart. 2403.

Milano, Biblioteca Ambrosiana

  • [DELLA CROCE Giulio Cesare], Codex diplomaticus Mediolanensis ab anno 658 ad annum 1408 = ms. I 1-31 suss., cartaceo del sec. XVIII ex.

Monza, Biblioteca capitolare

  • Pergamene, cart. 6.

Seregno, Biblioteca dell'abbazia di S. Benedetto

  • Pergamene, nr. 1.

Informazioni sul sito | Contatti
Sito valido XHTML | CSS